Home  /  News  /  Riri tra i protagonisti del Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale all’Università Bocconi

Riri tra i protagonisti del Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale all’Università Bocconi

16 Ottobre 2018

“La sfida del settore della moda per una filiera più sostenibile” è il tema che ha animato il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale, che si è svolto il 2-3 ottobre presso l’Università Bocconi.

Al centro della riflessione il rapporto moda-sostenibilità, con un occhio di riguardo per l’evoluzione del settore fashion, che negli ultimi anni sta ripensando il proprio business in un’ottica sempre più ecosostenibile dal punto di vista della filiera produttiva.

Anche Riri, che crede fermamente che l’eccellenza non possa prescindere dall’attenzione etica agli impatti ambientali e sociali lungo l’intera catena di produzione, è intervenuta esponendo il suo approccio aziendale, fondato su qualità e unicità.

Tra i risultati presentati da Riri nel corso dell’intervento al Salone c’è il progetto Corporate Footprint, che, attraverso il monitoraggio e la valutazione strategica del consumo di acqua e dell’emissione di anidride carbonica, ha portato a evidenziare netti miglioramenti degli impatti ambientali del gruppo (per maggiori dettagli è disponibile il report 2017: https://it.riri.com/azienda/etica-e-sostenibilita/report/).

Nel corso di un’intervista ad Amapolà, Marco Bruno – QA Compliance, Corporate Responsability & HSE Group Manager di Riri – spiega l’approccio aziendale alla sostenibilità e le sfide che, in quest’ambito, attendono il settore moda.

Guarda il video!

Il gruppo svizzero, credendo nella continua ottimizzazione delle proprie prestazioni, ha anche presentato le cinque aree di miglioramento, attorno a cui sta costruendo il proprio Sustainability Action Plan:

  • Energia: utilizzando energia certificata da fonti rinnovabili e monitorando i consumi per ridurre il consumo di kWh;
  • Materie prime: analizzando gli hot spot delle materie prime strategiche; agendo sulla propria supply chain tramite un Sustainable Vendor Rating (l’integrazione tra sistema di gestione della qualità e sostenibilità); integrando sistema di gestione della qualità e sostenibilità; effettuando il Life Cycle Assessment dei propri prodotti;
  • Comunicazione: promuovendo il proprio impegno responsabile attraverso i social, il sito e il reporting dei dati secondo metodi scientifici riconosciuti; sviluppando continue partnership strategiche con scuole, rivolgendosi ai giovani di oggi che entreranno nel mondo del lavoro domani, e partecipando a eventi di settore dedicati alla divulgazione dei temi di sostenibilità e tutela dell’ambiente;
  • Trasporto: sfruttando alternative più sostenibili e riorganizzando la propria supply chain;
  • Packaging: analizzando e ottimizzando le diverse tipologie di imballo provenienti dai fornitori, sia quelli a uso interno sia quelli inviati ai clienti; ponendo il proprio focus sulla tipologia di materiale usato, preferibilmente proveniente da fonti riciclate e riciclabili certificate, sul potenziale di riutilizzo e sul peso unitario delle diverse alternative.
© 2016-2021 Riri SA via al GAS, 3 - CH-6850 Mendrisio - Privacy policy