Home  /  Innovazione  /  Il poliestere riciclato diventa lo standard produttivo: un nuovo balzo in avanti nel percorso green di Riri Group

Il poliestere riciclato diventa lo standard produttivo: un nuovo balzo in avanti nel percorso green di Riri Group

29 Marzo 2021

Mendrisio, marzo 2021 – Per Riri essere ‘Responsabili oggi per un futuro sostenibile’ significa guardare avanti, verso un concreto impegno nel portare la sostenibilità nelle decisioni operative, anche se queste comportano maggiori difficoltà gestionali e cambiamenti che portano fuori dalla zona di confort consolidata in decenni di esperienza e tecniche note. Riri Group diventa così la prima azienda produttrice di accessori a introdurre l’uso del poliestere riciclato come standard produttivo per la propria gamma di zip.

Un momento che segna un’altra tappa cruciale nel percorso di sostenibilità che il gruppo italo-svizzero ha intrapreso già dagli anni ’90. Questa importante novità si inserisce nell’approccio green del gruppo che individua nell’innovazione per il futuro uno dei pilastri della strategia corporate, insieme all’impegno nel proteggere le risorse naturali e al miglioramento della tracciabilità e trasparenza di materiali e processi, in un quadro più ampio di ripensamento dei modelli economici e sociali.

Il claim di Riri “excellence in details” si declina propriamente in “sustainability in details”: ossia nella volontà di agire in azienda tenendo in prima considerazione i paradigmi della sostenibilità.

Scarica qui l’infografica

Grazie all’adozione del poliestere riciclato come standard produttivo della gamma zip, il contributo anche quantitativo alla sostenibilità sarà ingente:

  • Utilizzando il poliestere riciclato, l’azienda ridurrà del 32% le emissioni provenienti dall’acquisto di poliestere; di conseguenza, diminuiscono del 3% anche le emissioni di gas serra nella produzione di zip. In questo modo si risparmiano ben 460 mila kg di CO2 in un anno, l’equivalente di 169 voli di andata e ritorno fra Ginevra e New York.
  • Tutto il poliestere riciclato è certificato GRS (Global Recycled Standard), ribadendo il costante impegno di Riri nella scelta di fornitori riconosciuti dagli standard internazionali del settore.
  • Il poliestere utilizzato nei nastri per le zip viene realizzato da fibre di poliestere riciclato, provenienti da materiali post-consumo (80%) e pre-consumo (20%).
  • Viene dato un importante contributo all’obiettivo di incremento dell’uso del poliestere riciclato a livello mondiale, definito dall’organizzazione Textile Exchange, dal 14% al 20% entro il 2030.

Questa scelta dimostra ancora una volta la capacità dell’azienda di sviluppare prodotti rispettosi dell’ambiente preservando, allo stesso tempo, funzionalità, affidabilità e quel tocco estetico unico che il mondo del fashion richiede. Riri ha infatti introdotto il primo nastro di poliestere riciclato nel 2013 e da allora ha costantemente incrementato l’uso di poliestere certificato GRS proveniente da materie riciclate.

“Siamo orgogliosi del passo intrapreso, del contributo che porta all’implementazione della sostenibilità e del cambio culturale con cui ci approcciamo allo sviluppo e al miglioramento dei nostri prodotti” dichiara Renato Usoni, CEO Riri Group “La nostra innovazione si fonda su una costante e meticolosa ricerca di materiali a basso impatto ambientale, un approccio che fa parte della nostra identità da molti anni ormai, ma che ora si rinnova e compie un significativo passo verso il futuro”.

© 2016-2021 Riri SA via al GAS, 3 - CH-6850 Mendrisio - Privacy policy